Tag: bando a sportello

Finanziamenti dalla Regione Puglia per le nuove imprese con il piano PIN – Pugliesi Innovativi

 

PIN – Pugliesi Innovativi* è il programma dell’Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Puglia, che si propone di supportare i progetti imprenditoriali ad alto potenziale di sviluppo locale nell’ambito dell’innovazione culturale (es., valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale e artistico), tecnologica (es., innovazioni di prodotto e di processo) e sociale (es., servizi per favorire l’inclusione sociale).

La Regione mette a disposizione un finanziamento compreso tra 10.000 e 30.000 euro a fondo perduto da destinare alla copertura delle spese di gestione e degli investimenti del primo anno di attività. Saranno, altresì, offerti servizi per favorire la formazione e lo sviluppo delle competenze erogati dall’ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione – e co-progettati con gli stessi beneficiari.

Al programma possono accedere gruppi informali di almeno due giovani residenti in Puglia, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che hanno un’idea imprenditoriale innovativa e vogliono svilupparla.

La presentazione delle candidature sarà possibile a partire dall’1/09/2016 mediante un business model canvass con cui deve essere descritta l’idea imprenditoriale.

Attenzione! Il bando del programma PIN funzionerà a sportello e ha una dotazione finanziaria pari a 10 milioni di euro. Pertanto, l’accesso avverrà secondo l’ordine di data delle candidature e fino all’esaurimento delle risorse stanziate.

Avv. Marco De Paolis
————————————————–
per informazioni: info@studiomarcodepaolis.it

PIN – Pugliesi Innovativi

Annunci

PMI lombarde – i nuovi finanziamenti agevolati per l’innovazione

La Regione Lombardia, con una dotazione finanziaria di 110 milioni di euro, ha promosso una nuova linea di finanziamenti agevolati per sostenere l’innovazione delle PMI lombarde.

La misura punta a supportare le imprese che, innovando, migliorano prodotti esistenti, ne creano di nuovi o realizzano nuovi processi di produzione all’interno degli stabilimenti.

Le piccole e medie imprese potranno richiedere il finanziamento a condizione che abbiano un organico inferiore a 3 mila persone, siano iscritte nel Registro delle imprese ed abbiano una sede legale e/o operativa in Lombardia al momento dell’erogazione del contributo. Non saranno concesse agevolazioni alle imprese che si trovino in difficoltà ai sensi degli orientamenti comunitari sugli aiuti di Stato. La Linea innovazione si compone della Sottomisura Prodotto e della Sottomisura Processo e sarà aperta con procedura a sportello.

Per accedere al finanziamento sarà, altresì, necessario che i progetti siano coerenti con la strategia di specializzazione intelligente della Regione Lombardia, le cui aree di specializzazione e le relative tecnologie abilitanti fondamentali sono le seguenti:

  1. Aerospazio, KET’s: Fotonica, ICT, Micro/Nanoelettronica, Materiali avanzati e Sistemi manifatturieri avanzati;
  2. Agrifood, KET’s: Biotecnologie industriali, Fotonica, ICT, Materiali avanzati, Micro/Nanoelettronica, Nanotecnologie e Sistemi manifatturieri avanzati;
  3. Mobilità sostenibile, KET’s: ICT, Materiali avanzati, Micro/Nanoelettronica, Nanotecnologie e Sistemi manifatturieri avanzati;
  4. Manifattura avanzata;
  5. Ecoindustria, KET’s: Biotecnologie industriali, Fotonica, ICT, Materiali avanzati, Micro/Nanoelettronica e Sistemi manifatturieri avanzati;
  6. Industrie creative e culturali, KET’s: Biotecnologie industriali, Fotonica, ICT, Materiali avanzati e Micro/Nanoelettronica;
  7. Industria della salute, KET’s: Biotecnologie industriali, Fotonica, ICT, Materiali avanzati e Micro/Nanoelettronica.

Avv. Marco De Paolis
————————————————–
DE PAOLIS
CONSULENZA LEGALE E SOCIETARIA
INTERNAZIONALIZZAZIONE E STARTUP
Piazzetta Monsignor Almici, 13
25124 Brescia
T. +39 030 2421245
F. +39 030 2449678
E. marco.depaolis@studiomarcodepaolis.it